Torna al Sito
Prenota

PER VIVERE
Matera e non solo

Cooking Experience

Uno dei nostri Chef vi mostrerà come preparare due piatti tipici lucani.

La lezione dura circa 60 minuti, con orario da concordare, nella Cucina del Ristorante Regia Corte, lo chef guiderà il gruppo alla scoperta delle arti culinarie dell’Italia più vera concordate in fase di prenotazione.

Ci sarà una full immersion in un’autentica esperienza culinaria italiana , si impareranno i metodi di preparazione di carne, pesce, verdure e dolci, e ci si destreggerà a combinare gli ingredienti freschi di stagione.

Successivamente ci siederemo a tavola, per degustare quello che è stato appena preparato.

Cos’è incluso:

  • 1 ora di Lezione di Cucina
  • 2 piatti da degustare
  • 1 Regalo

 

 


RICHIEDI INFORMAZIONI

Aspettando il 2 Luglio – la Festa della Madonna della Bruna

Il 2 luglio rappresenta non solo una data particolare per la città, ma anche un momento di profonda religiosità, un elemento genetico per Matera.

Intenso il programma di appuntamenti che avranno nel novenario e nella visita al carro trionfale di cartapesta, al rione Piccianello, le tappe di avvicinamento alla festa del 2 luglio, che ogni anno attira migliaia di turisti.

La festa, in uno straordinario insieme di sacro e profano, inizia alle cinque del mattino con la processione dei pastori, con il quadro della Vergine dipinto su rame portato in tutta la città ed annunciato da file di botti esplosi in segno di festa. In tarda mattinata la statua della Madonna viene portata in processione dalla Cattedrale alla parrocchia di Piccianello dall’Arcivescovo con tutto il clero al seguito. Sfilano inoltre per accompagnare la Vergine i “cavalieri” della Bruna, che fungono da scorta della protettrice, vestiti in costumi d’epoca con chiare influenze spagnole con colori sgargianti, elmi piumati, corazze e cavalli aventi bardature da parata.

 

Vivi con noi l’avvicinamento alla festa, la consegna del carro trionfale al popolo per il rituale “STRAZZO” del carro e lo spettacolo pirotecnico di Murgia Timone.

 

 


RICHIEDI INFORMAZIONI

la murgia materana

Itinerario Murgia Timone
Murgia timone è l’altopiano che sovrasta il massiccio roccioso posto verso est, di fronte alla Civita, l’antico centro storico di Matera, dall’altra parte della gravina.
Proprio qui sorgeva il primo villaggio trincerato scoperto da Ridola, cui segue sullo stesso lato della gravina, ma oltre un burrone profondo, il sito trincerato di Murgecchia.
La scoperta del fossato, come spesso accade, fu casuale, ma Ridola capì quasi subito che si trattava di qualcosa di eccezionale.

  • Jazzo Gattini, un ovile ottocentesco in cui si possono ammirare alcuni oggetti e attrezzi tipici della cultura contadina e pastorale.
  • Madonna delle Tre Porte, a circa 300 metri sulla destra della cripta di Sant’Agnese, si incontra il Santuario rupestre della Madonna delle Tre Porte. L’originario ingresso è completamente crollato.L’interno ha pianta pseudo-rettangolare con i lati minori simmetricamente contrapposti e movimentati da tre cavità absidali.
  • Sant’Agnese: l’asceterio di Sant’Agnese denominato anche di Santa Maria dell’Arco. Un ingresso ad arco parabolico immette in una piccola cella a pianta quadrata. Sulla parete di fondo vi è un affresco di piccole dimensioni e di colori vivaci raffigurante un vescovo con mitria e mantello. Alla sua sinistra un serpente ed all’angolo opposto un orante.
  • Belvedere di Murgia Timone punto strategico da cui si può ammirare un panorama mozzafiato del rione Sassi e la Gravina di Matera, oltre ad alcune cisterne per la raccolta delle acque piovane.

RICHIEDI INFORMAZIONI

“Absolutely incredible experience, our stay at Sant'Angelo will be something we remember for a lifetime.”
Wyatt, USA (Booking)

RICHIEDI INFORMAZIONI




Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati personali